Favorire il cambiamento: metodi e strumenti

Periodo di realizzazione: 2012-2013-2014

Committente: Ausl Bologna

Contenuti

Il progetto è consistito nel supporto alle azioni di cambiamento organizzativo in atto presso il Dipartimento igienico-organizzativo. L'intervento è stato realizzato in due fasi: la prima (2012) è consistita in un breve  intervento formativo (2 giornate) in cui i partecipanti (circa 40 suddivisi in due gruppi) hanno acquisito consapevolezza sul proprio approccio al cambiamento mediante due diverse metodologie esperienziali: 

  • gli archetipi del cambiamento
  • la formazione esperienziale Rio Abierto*

La seconda fase (2013) è consistita in 3 incontri dei due gruppi e nella realizzazione di project work di intervento concreto on the job.

Sono stati realizzati 10 progetti:

  • "Mi fido di te"
  • "Una mano al giorno toglie lo stress di torno"
  • "Relazione e integrazione"
  • "Mi attivo da sola per gestire il conflitto"
  • "Un po' di tempo oggi, tanta saggezza domani"
  • "Reciprocità"
  • "Un problema da risolvere, non una battaglia da vincere"
  • "Smettila di lamentarti e datti una mossa"
  • "Come integrare all'interno di un gruppo un soggetto indipendente"
  • "Gestione conflitti"

Sembra proprio che "cambiamento" faccia rima con "conflitto", "comunicazione", "gruppo", "leadership"!

 

* Il Sistema Rio Abierto (www.rioabierto.it) nasce in Argentina negli anni '50 e si diffonde presto nel mondo (è presente oggi oltre che in Argentina in Brasile, Mexico, Paraguay, USA, Italia, Svizzera, Spagna, Germania, Russia, Israele). Riconosciuto in Italia come scuola di counseling a mediazione corporea dalla SICo-Società Italiana di Counseling ha come obiettivo primario l'evoluzione dell'essere umano attraverso l'integrazione mente-corpo-spirito. E' presente in Italia da oltre 25 anni e partecipa allo sviluppo ed all'evoluzione territoriale in modo attivo con progetti, interventi, conferenze ed attività di solidarietà sociale.

 

formazione struttura ospedaliera 2013 640x480